.
Annunci online

Solo quando l'ultimo fiume sarà prosciugato, quando l'ultimo albero sarà abbattuto, quando l'ultimo animale sarà ucciso, solo allora capirete che il denaro non si mangia
Sicurezza che fare?
post pubblicato in Diario, il 16 maggio 2008

E’un tema sul quale da un po’ di tempo sto riflettendo in maniera forte, gli episodi di violenza criminale che ultimamente (e non solo ultimamente) sempre più spesso accadono creano una sensazione di insicurezza nelle persone, dato questo accresciuto esponenzialmente dalla risposta della giustizia che, con sentenze e pronunciamenti a dir poco incredibili, sta accrescendo a poco a poco quel solco che sempre più divide gli italiani dalle istituzioni.

Chiaramente la colpa non è solo della magistratura che si limita ad applicare le leggi, magari le applica in ossequio ad un garantismo peloso, che per una deformazione culturale ispirata ad un giustificazionismo sociale di matrice Catto-Comunista tende a “comprendere” e “perdonare” chi sbaglia, ma la colpa è certamente anche di un ceto politico che negli ultimi anni ha sempre messo la sicurezza al primo posto dal punto di vista chiacchierologico ed all’ultimo dal punto di vista operativo, con leggi sempre a tutela di chi delinque e mai a tutela di chi è leso o di chi opera per combattere i criminali.

Incide una famiglia assente, che non educa, troppo tesa a perseguire carriere individuali e benessere materiale a discapito della crescita valoriale dei figli , basti vedere il caso dei giovani naziskin che bruciavano i capelli al compagno, spegnendogli le sigarette addosso e filmando tutto conseguenza: i genitori, invece di prenderli a cinghiate come meritavano, hanno denunciato il preside della scuola per avere permesso la diffusione del video !!!!
ma quale può essere la soluzione in questa società allo sbando, che fare ? quali soluzioni adottare ?
tre temi:

1 – certezza della pena, ma davvero senza Gozzini ed altro salvo casi davvero eccezionali;

2 – poteri veri alle forze di polizia con un presidio del territorio vero e concrete possibilità di intervento;

3 – pene molto più severe per chi usa la violenza e per i reati penali contro la persona e l’ambiente;


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. legge violenza crimine pene reati

permalink | inviato da fabioevangelista il 16/5/2008 alle 14:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
un'altra
post pubblicato in Diario, il 7 maggio 2008
"Nelle marche 4 ragazzini stuprano in un parco una 13 enne, filmano tutto con il telefonino e lo mostrano, vantandosi, ai loro amici e compagni di classe.
Presto vengono scoperti e condannati.
Un geniale giudice li ha condannati a rientrare in casa entro le 22 ed il sabato entro mezzanotte, invitandoli inoltre a non filmare più col cellulare, e ad impegnarsi con profitto a scuola."
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=259699

Guardate io non so più cosa dire, resto intontito di fronte a cose simili, non riesco + nanche ad indignarmi a sufficienza dinanzi all'assurdo che è diventato il nostro sistema giudiziario; si è arrivati alla follia pura, ormai la nostra nazione va sempre + verso il baratro, abbiamo perso di vista qualunque valore, qualunque etica, come si puo' pensare di chiedere a chicchessia di rispettare le regole come si può pensare di educare un figlio al rispetto della legge.
non so, non riesco neanche a trovare le parole

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. stupro legge giustizia

permalink | inviato da fabioevangelista il 7/5/2008 alle 17:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
Destra, Sinistra e giustizia
post pubblicato in Diario, il 6 maggio 2008
 

Il Presidente della Camera ha detto una bestialità affermando che quanto accaduto a Torino è più grave di quanto accaduto a Verona punto

Dico questo perché come al solito, anche sui blog, la cosa si sta trasformando nel solito scontro tra Guelfi e Ghibellini tra tifosi dell’Inter e del Milan.

Mi chiedo: quando ritroveremo una serena capacità di analisi dei fenomeni politici senza accapigliarci per partito preso?

Tanto alla fine accadrà che grazie alle nostre leggi “garantiste” e votate da tutti, questi quattro esseri immondi dichiareranno di essere stati sotto effetto di sostanze stupefacenti, che avevano picchiato senza l’intento di uccidere e patteggeranno una pena di max 10-12 anni grazie alla quale, tra Gozzini e buona condotta, in 7-8 anni saranno fuori.

Viva l’Itaglia (voluto).


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fini neonazisti verona torino verona

permalink | inviato da fabioevangelista il 6/5/2008 alle 14:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile        agosto
il mio profilo
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca